21 Settembre 2020

Concours Mondial de Bruxelles due medaglie d’argento per l’azienda Rigoli

Concours Mondial de Bruxelles
Siamo nel bel mezzo della vendemmia quando arriva un’importante notizia per la nostra azienda: due nostri vini “Montepitti 2017” e “ L’Assiolo 2016” hanno conseguito le medaglie d’argento al Concorso mondiale del Vino di Bruxelles arrivato alla sua 27ª edizione (Concours Mondial de Bruxelles).
La giuria Concours Mondial de Bruxelles si compone di degustatori provenienti da tutte le regioni del mondo, tra cui Buyer e negozianti internazionali, ingegneri-enologi,giornalisti, scrittori e critici specializzati, ricercatori e rappresentanti di istituzioni professionali.
Si tratta di riconoscimenti rilevanti per il prestigio del concorso e per il grande numero dei vini partecipanti, è un ulteriore passo verso l’internazionalizzazione della nostra azienda che sta aumentando negli ultimi anni le vendite di export. A conferma di questo trend c’è da segnalare anche l’apertura di un canale di vendita verso l’oriente in particolare in South Corea.
Per il “Montepitti 2017” inoltre rappresenta il secondo premio quest’anno dato che aveva ricevuto sempre una medaglia d’argento al concorso Internazionale del vino di Berlino.

 

Altre storie

citta del vino accordo premio

Accordo 2020 da medaglia d’Oro

Altre due grandi soddisfazioni arrivano dai concorsi internazionali sul vino. Questa volta si tratta di un concorso che ha sede in Italia organizzato dall’associazione delle Città del Vino. In questa edizione i nostri vini in concorso erano L’Assiolo 2016 e Accordo 2020 entrambi hanno raggiunto la medaglia d’oro. È...

rigoli_events_21_61-min

Rigoli Events, vino musica and show altro successo

Rigoli Events continua, anche nel 2021 la nostra azienda non ha fatto mancare la sua serata dedicata al buon cibo e alla musica dal vivo e naturalmente hai nostri vini. L’appuntamento ormai atteso dai nostri affezionati si è svolto nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, il Catering è stato...

gelata

Dopo le gelate, la conta dei danni. Soprattutto in Toscana, Umbria ed Emilia Romagna

L’ondata di gelo che ha investito l’Italia nei giorni successivi alla Pasqua ha avuto conseguenze difformi, a seconda dei territori, su tutto il territorio nazionale. La situazione, da quanto emerge dal monitoraggio di Assoenologi (Associazione Enologi Italiani), appare oggi distribuita a macchia di leopardo, ma a soffrire di più...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento