15 Marzo 2020

Montepitti brilla d’argento in Germania

suvereto
Siamo felici di condividere con voi un importante riconoscimento che è stato dato al nostro vino MONTEPITTI 2017 dal concorso enologico internazionale di Berlino, “Berliner Wine Trophy”. Si tratta della medaglia d’argento, che ci dà soddisfazione in particolare perché questo vino, Sangiovese 100%, è a denominazione DOC Val di Cornia-Suvereto, pensiamo, quindi, che tale riconoscimento oltre che esserlo per la nostra azienda lo sia anche per tutto il nostro territorio.
MONTEPITTI è il vino che rappresenta la nostra anima e la nostra storia: la prima uscita dell’etichetta è stata nel 1994, il suo nome è il riferimento al toponimo della collina che si trova proprio dietro la nostra azienda al confine tra i comuni di Campiglia mma e Suvereto e dove ai suoi piedi sono state impiantate le viti di Sangiovese
Viene prodotto con un sesto di impianto di 5100 viti per ettaro con una produzione  di 70 ql/ha; in vendemmia si procede con una vinificazione in rosso in tini di acciaio a temperatura controllata, segue poi un affinamento di 8 mesi in antichi tini di cemento, che appartenevano alla nostra famiglia e che sono stati restaurati, il numero di bottiglie annuo prodotto è di 7.500.
Montepitti è un vino dal profumo di ciliegia marasca con un finale balsamico, in bocca ha un tannino vivace ma non pungente grazie all’affinamento, ha una lunga persistenza ed un finale leggermente sapido. Ottimo l’abbinamento con carne rossa di medio-lunga cottura.

Altre storie

gelata

Dopo le gelate, la conta dei danni. Soprattutto in Toscana, Umbria ed Emilia Romagna

L’ondata di gelo che ha investito l’Italia nei giorni successivi alla Pasqua ha avuto conseguenze difformi, a seconda dei territori, su tutto il territorio nazionale. La situazione, da quanto emerge dal monitoraggio di Assoenologi (Associazione Enologi Italiani), appare oggi distribuita a macchia di leopardo, ma a soffrire di più...

annusare-vino

Rosaria Cavalieri, un’intervista tra memoria, sensi e linguaggio

Rosaria Cavalieri prof. ordinario all’ Università di Filosofia e Teoria dei linguaggi di Messina. Da anni si occupa di olfatto e gusto, sensi considerati minori, per comprendere in che modo influenzano La Nostra conoscenza E i Nostri comportamenti. Tra i suoi numerosi saggi: il Naso intelligente. che cosa ci...

vinitaly 2018

Ufficiale: Vinitaly posticipato al 2022

Oggi è ufficiale quello che ormai da tempo operatori, cantine e produttori immaginavano, il Vinitaly nel 2021 non si farà. Troppi rischi a causa della pandemia in corso e di conseguenza anche poca partecipazione, ecco il comunicato di Veronafiere: Verona, 16 marzo 2021.Veronafiere posticipa al 2022 la 54ªedizione di...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento