11 Febbraio 2019

Livorno protagonista del vino con VINMARE


La Fortezza Vecchia di Livorno sarà la location del nuovo evento dedicato al vino nella città labronica, VINIMARE.
L’azienda Rigoli sarà una delle protagoniste di questa nuova manifestazione che si terrà il 12 ,13 e 14 febbraio.
VINMARE 2019
è un Evento “innovativo“, “unico” nel suo genere, pensato specificatamente per attrarre una clientela Professionale, nazionale ed internazionale, (esercenti HoReCa, distributori ed Importatori Italiani  e, sopratutto, Esteri), con totale esclusione di pubblico e di visitatori non accreditati.
VINMARE 2019 è riservato esclusivamente ai viticoltori che lavorano e vinificano “magistralmente” nelle delle 5 province della Toscana che si affacciano sul mar Tirreno, che convenzionalmente chiamiamo “toscanamare“: Massa, Lucca, Pisa, Livorno e Grosseto.
VINMARE 2019 si propone l’obbiettivo di presentare ad una clientela internazionale e nazionale una significativa selezione di Vini “fuoriclasse” e “unici” delle 5 province della toscanamare, molti dei quali appartengono ad  una delle  19 D.O.C. e 5 D.O.C.G. riconosciute in questo territorio.

Altre storie

citta del vino accordo premio

Accordo 2020 da medaglia d’Oro

Altre due grandi soddisfazioni arrivano dai concorsi internazionali sul vino. Questa volta si tratta di un concorso che ha sede in Italia organizzato dall’associazione delle Città del Vino. In questa edizione i nostri vini in concorso erano L’Assiolo 2016 e Accordo 2020 entrambi hanno raggiunto la medaglia d’oro. È...

rigoli_events_21_61-min

Rigoli Events, vino musica and show altro successo

Rigoli Events continua, anche nel 2021 la nostra azienda non ha fatto mancare la sua serata dedicata al buon cibo e alla musica dal vivo e naturalmente hai nostri vini. L’appuntamento ormai atteso dai nostri affezionati si è svolto nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, il Catering è stato...

gelata

Dopo le gelate, la conta dei danni. Soprattutto in Toscana, Umbria ed Emilia Romagna

L’ondata di gelo che ha investito l’Italia nei giorni successivi alla Pasqua ha avuto conseguenze difformi, a seconda dei territori, su tutto il territorio nazionale. La situazione, da quanto emerge dal monitoraggio di Assoenologi (Associazione Enologi Italiani), appare oggi distribuita a macchia di leopardo, ma a soffrire di più...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento