9 Marzo 2018

Azienda Rigoli a PROWEIN di Düsseldorf

Mancano solo pochi giorni alla fiera mondiale del vino PROWEIN di Dusseldorf.

L’azienda Rigoli sarà presente nel padiglione Toscana (Hall 16/F31) insieme ad altre aziende della Val di Cornia per presentare iprowein migliori vini della nostra produzione. La nostra realtà sta aprendo il suo mercato a clienti esteri e Prowein rappresenta l’occasione di incontro con i più importanti importatori di tutto il mondo. E’ la prima volta che l’azienda Rigoli prende parte a questa manifestazione e siamo impazienti di misurarci con questa nuova esperienza.
Incrociamo le dita e speriamo nella buona riuscita del nostro territorio e dei suoi vini.

March is also going to be the month of Prowein, the world fair of Düsseldorf. An event that will allow an expansion of the company’s market and exports.We will be at Hall 16/F31. After Germany, we are back in Italy, where we are going to take part into the awaited Vinitaly project.

Altre storie

citta del vino accordo premio

Accordo 2020 da medaglia d’Oro

Altre due grandi soddisfazioni arrivano dai concorsi internazionali sul vino. Questa volta si tratta di un concorso che ha sede in Italia organizzato dall’associazione delle Città del Vino. In questa edizione i nostri vini in concorso erano L’Assiolo 2016 e Accordo 2020 entrambi hanno raggiunto la medaglia d’oro. È...

rigoli_events_21_61-min

Rigoli Events, vino musica and show altro successo

Rigoli Events continua, anche nel 2021 la nostra azienda non ha fatto mancare la sua serata dedicata al buon cibo e alla musica dal vivo e naturalmente hai nostri vini. L’appuntamento ormai atteso dai nostri affezionati si è svolto nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, il Catering è stato...

gelata

Dopo le gelate, la conta dei danni. Soprattutto in Toscana, Umbria ed Emilia Romagna

L’ondata di gelo che ha investito l’Italia nei giorni successivi alla Pasqua ha avuto conseguenze difformi, a seconda dei territori, su tutto il territorio nazionale. La situazione, da quanto emerge dal monitoraggio di Assoenologi (Associazione Enologi Italiani), appare oggi distribuita a macchia di leopardo, ma a soffrire di più...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento