25 marzo 2018

Vinitaly 2018 all’insegna del BIO, ci trovate al Pad. 10 stand D2

E’ tutto pronto per il Vinitaly 2018, l’edizione di quest’anno sarà all’insegna della promozione delle aziende BIO e Biodinamiche.vinitaly 2018
La nostra azienda non mancherà al Vinitaly e la potrete trovare al padiglione 10 stand D2. VinitalyBIO è lo stand dedicato a queste aziende organizzato in collaborazione con FederBio, ci sarà poi uno spazio destinato a VIVIT l’evento organizzato dall’associazione Vi.Te, Vignaioli e Territori, che riunisce produttori che si adoperano per raccogliere gli impulsi e le idee di tutto il movimento vino al fine di aggregare, far crescere e condividere il movimento stesso.
Quest’anno a rappresentare l’azienda ci saranno Edoardo e Niccolò che ormai sono entrati da tempo nella compagine aziendale e stanno portando le innovazioni e le idee della loro generazione. Anche la nostra azienda sente da tempo l’impulso a praticare un’agricoltura più responsabile che sia incentrata nel rispetto della natura e della salute. Già da tempo abbiamo avviato pratiche che si applicano nei disciplinari Biologici nella produzione in cantina. Dal prossimo anno questo obiettivo si estenderà anche alla produzione in vigna arrivando alla conversione e certificazione definitiva della nostra azienda all’agricoltura biologica.

Altre storie

food&wine in progress

Food & Wine in progress Firenze ultimo appuntamento dell’anno

Eccoci arrivati all’ultimo appuntamento del 2018 della azienda Rigoli che parteciperà l’ 1 e 2 dicembre al  Food & Wine in  progress alla stazione Leopolda di Firenze. Di seguito è riportato il testo della presentazione di quest’anno e il programma delle due giornate. Eccellenza ed evoluzione. Food & Wine...

ansonica passito particolare

Ansonica: amore Magistro, un lento appassimento per un vino di passione

Oggi presso l’azienda Rigoli si è svolta la vendemmia dell’uva Ansonica, uva a bacca bianca portata sul litorale toscano e nelle sue isole dai mercantili greci. Grazie alla buccia spessa dei suoi acini questo vitigno si è sempre prestato ad essere appassito per ricavarne un vino dolce dagli straordinari...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento