26 Settembre 2019

Vino Insieme, un progetto condiviso nella vendemmia 2019

vendemmia 2019Iniziano ad ingiallire le prime foglie di vite, le giornate si stanno accorciando velocemente, siamo negli ultimi giorni di settembre e nella nostra azienda va terminado la vendemmia 2019.
Questo sarà un anno particolare all’Azienda Rigoli, non solo perché si presta ad essere una delle migliori annate degli ultimi tempi, ma anche perchè nel 2019 metteremo le basi per la nascita di un nuovo vino; tra circa 2 anni nel 2022 ricorrerà l’anniversario di 30 anni di attività della nostra cantina e abbiamo deciso di celebrare l’evento. Abbiamo effettuato una selezione delle nostre migliori uve di Merlot e di Cabernet Franc, da questa selezione ne risulteranno due barriques, una di Merlot in purezza e l’altra di Cabrnet Franc sempre in purezza. Sarà un vino esclusivo per le sue caratteristiche e per come nascerà: la nostra azienda è nata e cresciuta grazie alla dedizione che abbiamo impiegato nel nostro lavoro ma soprattutto per la fiducia che voi (i nostri) clienti e affezionati ci avete dimostrato ogni anno.
Crediamo veramente che parte di ciò che siamo oggi sia anche vostro in qualche modo, quindi dovrete essere voi a partecipare alla creazione del nuovo vino! Tutto, o quasi, quello che serve per farlo nascere sarà condiviso con voi: il vitigno, il nome, l’etichetta,la bottiglia ecc.
Ma non vi vogliamo svelare tutto subito, seguitici sui nostri canali Instagram, Facebook e blog per rimanere aggiornati!

Altre storie

rigoli_post_eventi_2020_E1

8 Agosto, degustazione in musica all’azienda Rigoli

L’azienda Rigoli prosegue la tradizione di eventi estivi con degustazione di vini e live music. Quest’anno la serata si terrà Sabato 8 agosto con una cena-degustazione dei nostri vini bianchi e rosato (ACCORDO, STRADIVINO, ALMA ROSE’), il menù prevede 3 portate a base di pesce curate dallo chef Giorgio...

1200px-Langhe

Intervista a Luigi Moio sul Paesaggio Italiano

L’ITALIA: UN MUSEO A CIELO APERTO DI PAESAGGI DISEGNATI DAI VITIGNI Professor Moio condivide l’idea che i paesaggi ita­liani siano stati disegnati anche dai vigneti? La viticoltura ha dato un contributo importantissi­mo al disegno del paesaggio italiano. Abbiamo una diversità incredibile di condizioni pedoclimatiche dalle Alpi fino alla Sicilia....

il paesaggio

Il Paesaggio del vino protagonista de Il Sommelier

I PAESAGGI DEL VINO A fine aprile scorso, la Fondazione Edison, in col­laborazione con Federvini, ha lanciato sul web Ar­tedivino, un filmato del registra tedesco Alexander Kockerbeck che documenta, in circa quaranta mi­nuti, il legame tra il nettare di Bacco, il territorio, l’arte e la cultura inquadrando numerosi scorci...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento