13 Novembre 2017

Maredivino 2017, l’Azienda Rigoli presente all’8ª edizione

Inizierà sabato 18 alle 14 la nuova edizione di maredivino 2017, la fiera che si svolge al terminal crociere Porto di Livorno 2000 dedicata ai produttori  di vino della provincia. La nostra azienda parteciperà anche quest’anno con la presentazione della gamma dei suoi migliori vini, dopo che nell’edizione precedente, quest’anno parteciperemo con il nostro Sangiovese Montepitti 2015 al concorso “Rosso Buono per tutti”.  Saranno presenti più di 60 produttori vinicoli, oltre che gastronomi e birrifici artigianali. Inoltre ci sarà la presenza dei produttori di olio, un prodotto che sta acquistando sempre più importanza in tutto il mondo e la Toscana è in prima linea.

Maredivino è giunta all 8ª edizione e ogni anno accoglie quasi 2000 visitatori ed il movimento è in forte crescita. Ogni anno le persone che frequentano la manifestazione sono sempre più esperte e competenti nell’assaggio dei vini.

La manifestazione durerà fino a domenica, si potranno assaggiare tutti i vini presenti alla manifestazione con un tagliando di 15€ (ridotto 13€ soci Fisar e Slow Food) con il quale si può assistere anche ad un cooking show, l’ingresso alla fiera è GRATUITO. Inoltre a Mare di Vino sarà presente una delegazione FISAR che assisterà i visitatori nella degustazione dei vini. Insomma una bella occasione per scoprire le specialità del nostro territorio.

Sul sito www.maredivino.it potete trovare tutte le informazioni più dettagliate, e a questo link troverete il programma completo.

Altre storie

locandina rigoli 2016

Grandi ospiti a RIGOLI EVENTS

Anche quest’anno ritorna l’appuntamento con RIGOLI EVENTS wine, music and art. Saranno due le serate degustazione che la nostra azienda organizzerà quest’estate: il format è quello tradizionale, degustazione dei vini dell’azienda accompagnati da piatti della tradizione toscana. Il tutto inserito nell’atmosfera del giardino Rigoli con la musica dal vivo...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento