16 Maggio 2019

Cabernet Franc ancora tu, nuovo impianto all’azienda Rigoli

cabernet franc
Anche se la primavera a Suvereto tarda ad arrivare, i vigneti all’azienda Rigoli stanno esprimendo tutta la loro rigogliosità ed è arrivato il momento di entrare nella vigna per la potatura verde.
Dopo la costruzione della nuova cantina nel 2018 anche quest’anno la nostra azienda continua a crescere impiantando un nuovo vigneto di Cabernet Franc che tanto bene si è adattato ai nostri climi e che già viene coltivato nella nostra azienda ( ASSIOLO ).
Il terreno su cui è stato impiantato si trova ai piedi di una collina con una buona pendenza che degrada dolcemente. La composizione è mista argillo- sassosa con componenti minerali e calcarei.
Il Cabernet Franc è un vitigno che nella Val di Cornia ha saputo esprimere grandi vini dalla grande struttura e dai profumi inconfondibili.
I profumi del Cabernet Frac non potrebbero essere più franchi di così: peperone, pepe, tracce fumé e humus (foglie) che si mescolano ad un frutto scuro dove troviamo mirtilli, ribes, lamponi e fragole. Liquirizia, alloro, tracce terrose e sottofondo erbaceo sempre. Menta, cioccolato e violette procedono di pari passo. La sua carica balsamica è inconfondibile
Al palato è rotondo, caldo, ampio, di medio corpo, ma dotato di una freschezza vivace e soprattutto mai troppo pesante. Un buon Franc può essere un vino che crea dipendenza, ha un equilibrio che incoraggia alla beva e non lascia più scampo. Potreste confonderlo con il Cabernet Sauvignon, ma non è così tannico, scuro e intenso.
Ci vorrà qualche anno prima che il vigneto possa dare i primi vini, ma non abbiamo fretta lasciamo che la natura si prenda il suo tempo.

Altre storie

ansonica passito particolare

Ansonica: amore Magistro, un lento appassimento per un vino di passione

Oggi presso l’azienda Rigoli si è svolta la vendemmia dell’uva Ansonica, uva a bacca bianca portata sul litorale toscano e nelle sue isole dai mercantili greci. Grazie alla buccia spessa dei suoi acini questo vitigno si è sempre prestato ad essere appassito per ricavarne un vino dolce dagli straordinari...

vendemmia

Vendemmia 2016, parola agli esperti

La vendemmia 2016 raccontata da alcuni grandi enologi attivi su “Vigneto Toscana” Si profila come un ottima vendemmia, quella raccolta in Toscana nel 2016. Vini profondi, complessi, longevi, di grande eleganza, resi straordinari dalla perfetta maturazione delle uve dopo una stagione ottimale dal punto di vista climatico, forse leggermente indietro...

vendemmia 2018

Vendemmia 2018 nella nuova Cantina Rigoli

Ancora pochi giorni e la vendemmia 2018 dell’Azienda Rigoli avrà inizio. Questo è un anno particolare; sarà infatti il primo raccolto che verrà vinificato nella nuova cantina appena ultimata. Un impianto dotato delle più recenti tecnologie per la vinificazione, con vasche in acciaio inox a temperatura controllata per la...

Newsletter

Iscriviti alla newsletter.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

La parola del momento